metro-polis.it
English (UK)Italiano (IT)

Metropolis: le storie

  • Published in Metropolis
  •  

 

Ci sono storie ben raccontate che quando le ascoltiamo siamo sicuri che ci rimarranno in testa.

Metropolis storie

Funziona proprio così: il nostro cervello, di fronte ad una bella storia, si mette in moto immediatamente, c'è poco da fare. Tutti hanno una storia, perché tutti hanno una vita, ma ciò non significa che tutti sappiano o vogliano raccontare storie nuove. Spesso non troviamo qualcuno che ascolta e allora le nostre storie rimangono lì, in testa, in attesa di occasioni migliori.

Senza dubbio chi siamo di per sé è già una storia, così come quello che vorremmo diventare...

 C'è un video, che sta in quel grande archivio di storie dei nostri giorni che è Youtube, e che ha come protagonista il grande Tonino Guerra. Il video ha come titolo "Tonino Guerra spiega il suo mondo ai giovani" e dura sui cinque minuti (minuti che di certo non finiscono tra i minuti sprecati di una vita). 

Il Maestro, come consiglio ai giovani scrittori o sceneggiatori (ovvero agli amanti di storie) dice delle belle e semplicissime parole: 

<<Non ti puoi presentare a un regista come Fellini, come Tarkovskij, come Rosi, o come Angelopoulos, come Taviani o come De Sica o Monicelli, dicendo "c' ho una storia". Ne devi avere almeno cento di storie. Devi essere tu, pieno. Il problema non è quello che tu devi dare ad un altro... prima di tutto devi riempire te... Allora se tu sei pieno e trabocchi, di fiori o di idee o messaggi, può darsi che sei utile. >>

Il lavoro in una squadra permette di essere perennemente in contatto con le storie di altri, che ogni tanto emergono in superficie e chiedono una condivisione. 

La mission di Metropolis ("scrivere storie e raccontarle in una maniera incredibile") è ambiziosa e traccia fedelmente il profilo di questa casa di produzione cinematografica, ne comunica, possiamo dire, immediatamente il DNA.


Nel momento in cui stiamo scrivendo, The Imago è la storia che sta richiedendo da parte di tutto il team le maggiori energie. Trattandosi di un film è una storia che contiene molte storie: è una strada molto larga che, se la si percorre, può aprire tanti altri percorsi secondari.

Per fare quello che vogliamo fare c'è bisogno di competenze, e queste ultime richiedono tempo
"Imago è un modo visionario di affrontare un argomento complesso ma affascinante come la crudeltà dell'essere umano." E' questo il pensiero di una delle colonne portanti dello staff, ovvero Stefano Bellandi, supervisore e operatore agli effetti speciali. "Parlando di storie, a me personalmente piacciono quelle fantastiche, dove si racconta qualcosa che non è reale. Mi spiego: per me il cinema deve essere emozione ma anche intrattenimento e fantasia. Sono tre componenti che, a mio giudizio, si fondono bene insieme."
"Metropolis – continua – è un centro di aggregazione creativa. È un laboratorio dove si sperimenta e si produce, e spesso si sperimenta producendo. È una fucina che è cresciuta con gli anni e parte, come tutte le fucine, dalla passione e non dai progetti. Tutto comincia con la passione di raccontare storie. Devo dire che è nata lentamente questa struttura perché per fare quello che vogliamo fare c'è bisogno di competenze, e queste ultime richiedono tempo. La preparazione ha sempre bisogno di tempo. Abbiamo sofferto tanto prima di riuscire a creare un team unito dalla passione. Perché ci lega la passione, sì, o forse è meglio dire l'intenzione, cioè il desiderio di raggiungere un obiettivo comune. Ognuno mette la propria competenza in quello che fa e tutti rispettiamo le competenze degli altri. Ci tengo a dire questo: per noi è più importante mantenere un team unito piuttosto che abbracciare un progetto ad ogni costo. Se il team è unito e lavora con serenità il progetto sicuramente avrà maggiori possibilità di risultare efficace, altrimenti il progetto stesso rimarrà una mera applicazione di tecnica.

Noi ci concentriamo sull'apporto non sul rapporto, sull'apporto umano che ognuno riesce a dare perché sappiamo che se il piano a cui lavoriamo non si nutre delle esperienze delle singole anime del team, allora non vive."

Giacomo Ramacciotti

back to top

Get in Touch

LUCCA | TOSCANA (IT)

Telefono +39 0583 928354

mail a info@metro-polis.it

Top of Page